Restauro stufe antiche

Le stufe antiche rappresentano il nostro passato, ed è per questo che nei restauri, il lavoro artigianale trova la sua massima espressione. Fare rivivere una stufa antica è una gioia ed una soddisfazione unica.

Da quando nostro padre Roberto iniziò questa attività, nel lontano 1980, si occupò subito anche dei restauri di stufe e camini antichi. Nel corso degli anni è riuscito a trasmettere questa sua passione a noi figli, Patrizio e Donatello, affiancata dalla professionalità e capacità. In tutti questi anni, la nostra bottega artigiana è riuscita ad imporsi come azienda leader in questo particolare settore, arrivando a firmare i più importanti restauri di tutta la regione. Tra i più prestigiosi vanno sicuramente ricordati i restauri delle stufe antiche del museo Castello del Buonconsiglio a Trento, del museo di Castel Stenico, del museo di Castel Thun, dei camini cinquecenteschi di Palazzo Geremia ( sede del consiglio comunale di Trento), della bellissima stufa di Sfruz presente a Palazzo Saracini-Cresseri (sede della Società Alpinisti Tridentini) e alla sede dell’Archivio storico di Trento. Altre importanti stufe da noi restaurate si trovano nel convento dei frati cappuccini di Arco, nel monastero di S. Damiano a Borgo Valsugana, nel castello di Calavino. Moltissimi inoltre i restauri di stufe e camini in dimore private di tutto l’arco alpino, da villa Zileri a Monteviale (Vicenza) fino alla prestigiosa residenza di Villa Margon (Trento). Nel nostro laboratorio le stufe antiche ritornano a nuova vita; ogni restauro viene sapientemente studiato per individuare la tecnica ed i materiali più adatti. Il nostro grande bagaglio di esperienza aiuta moltissimo in questa fase. Già ad un primo sguardo riusciamo a capire da quale manifattura proviene la stufa, e di conseguenza quale era la tecnica costruttiva. Un esame più accurato ci permette di capire che materiali sono stati utilizzati, i collanti, la creta, gli smalti. In questo modo stabiliamo la modalità di intervento per la asportazione degli inerti, la pulizia delle superfici maiolicate, la ricostruzione dei pezzi mancanti e delle sbrecciature, quali colori utilizzare per il ritocco pittorico.

Abbiamo restaurato, e restauriamo, stufe di ogni genere e fabbricazione, dalle imponenti e raffinatissime Bormiolli, alle bellissime Cavosi e Biasi di Sfruz, dalle particolari Tomazzolli, Mosconi e Leonardi, fino alle piccole Becchi in terracotta,ai Franklin piemontesi ed alle parigine in ghisa. Abbiamo a disposizione un vasto catalogo di stufe antiche in vendita, di varie epoche, manifatture e stili.

Questa nostra grande passione ed altissima specializzazione per il restauro, ci ha portati ad essere la prima azienda, già nel 1993, a ricevere il prestigioso riconoscimento TRENTO CHE LAVORA. Nel 2009 un'altra riconoscenza: il certificato di grande qualità artistica artigianale ARTIGIANARTE TRENTINO. Inoltre, i profili di competenza raggiunti e le nostre referenze, ci permettono di essere riconosciuti come azienda leader nel restauro di stufe, dalle Soprintendenze per i beni culturali. Ultimo diploma che certifica l'alta qualità dei nostri lavori, quello di MAESTRO ARTIGIANO, conseguito nel 2018 dopo tre lunghi anni di studi e ricerche.